ᐅ La migliore ellittica: la nostra recensione nel 2022!

Panoramica della migliore recensione del trainer ellittico nel 2022: confronto e consigli per l’acquisto

Qui troverete:

Un riassunto delle recensioni della migliore gamma di biciclette ellittiche da riviste rinomate con i diversi vincitori dei test. Vogliamo aiutarvi a trovare l’attrezzatura ideale per le vostre esigenze. Con così tanti prodotti disponibili sul mercato, puoi facilmente orientarti la prossima volta che fai acquisti senza spendere troppo.

La migliore ellittica: tutto quello che devi sapere

La gamma di attrezzature per mantenere la salute e aumentare la forma fisica si è ampliata e offre qualcosa per ogni gusto e budget. Nella nostra recensione delle migliori ellittiche, forniamo un confronto tra i diversi modelli sul mercato. Se vuoi mantenerti in forma regolarmente, soprattutto durante la stagione fredda (e naturalmente all’aperto), vale la pena considerare un’ellittica classica.

A differenza dei tapis roulant o degli stepper, per esempio, la migliore ellittica non allena solo i singoli gruppi muscolari, ma fornisce un movimento complessivo armonioso, durante il quale vengono utilizzate le più diverse aree del corpo e viene stimolato il metabolismo dei grassi. La migliore ellittica è quindi adatta per un allenamento di tutto il corpo ed è l’attrezzo di allenamento più popolare, sia a casa che in palestra o, naturalmente, nel campo terapeutico.

Ecco i 3 migliori trainer ellittici del 2022:

Sequenza di movimenti che rispettano le articolazioni

Ma di cosa parliamo esattamente quando parliamo di un cross-trainer? Fondamentalmente, si tratta di un attrezzo di fitness per l’allenamento di resistenza, dove un volano (che può essere montato nella parte anteriore o posteriore) è attaccato a una barra verticale del braccio per mezzo di “pedali” orizzontali.

La sequenza del movimento è simile alla camminata (veloce), tranne che non è necessario appoggiare costantemente il piede sul pavimento, il che mette a dura prova le articolazioni. Il miglior trainer ellittico previene questi contrattempi quasi automaticamente e fa anche in modo che le persone inesperte non corrano il rischio di eseguire sequenze errate a causa del movimento diretto dalla macchina.

Quando si corre all’aria aperta o sul tapis roulant, enormi forze agiscono sulle articolazioni della persona che si allena. Tuttavia, l’ellittica assorbe queste forze grazie al movimento quasi fluttuante e riduce di conseguenza l’energia di impatto (che normalmente può essere un multiplo del proprio grasso corporeo). L’intero movimento dell’utente sulla macchina è opposto, per così dire “trasversale”, da cui il nome ellittico.

Inoltre, le gambe eseguono un movimento ellittico, motivo per cui le bici ellittiche sono talvolta indicate anche come semplicemente ellittiche, il che fa sembrare l’etichettatura delle macchine da parte dei produttori un po’ incoerente. Nonostante la facilità di accesso, i principianti dovrebbero iniziare gradualmente, poiché l’intero schema di movimento non è familiare al corpo non allenato all’inizio, e poi aumentare gradualmente l’intensità.

Soprattutto se i muscoli della parte superiore del corpo o delle braccia sono piuttosto deboli, è consigliabile abituare lentamente il corpo al nuovo tipo di movimento. Questo è corretto, dato che questi gruppi muscolari appartengono alle zone che vengono lavorate e a tutti i gruppi muscolari più grandi del corpo (glutei, flessori ed estensori delle gambe, abduttori, stinchi e polpacci). In generale, si può dire che il maggior grado di carico muscolare sulle gambe è nel polpaccio, seguito dalla parte anteriore della coscia, dai glutei e dalla parte anteriore della tibia e posteriore della coscia.

Altri aspetti della formazione legati alla salute

È anche possibile allenare solo alcune aree o allenare in modo più specifico modificando leggermente le forme di allenamento. Esempi potrebbero essere correre senza braccia o accovacciarsi leggermente. Un’altra possibilità è quella di allenarsi al contrario, in modo che i gruppi muscolari possano essere allenati in ordine inverso. Bisogna anche notare che le persone che sono in una condizione generale piuttosto povera o che hanno già subito danni al ginocchio o all’anca potrebbero voler passare a un ergometro“normale” se l’allenamento su un’ellittica è troppo faticoso.

Ma l’allenamento sulla migliore ellittica è particolarmente utile per le persone che sono spesso sedute e per le quali un allenamento della parte superiore del corpo e un aumento della capacità polmonare come parte dell’allenamento hanno evidenti benefici per la salute. Inoltre, gli sforzi intensivi e l’attivazione di molti gruppi muscolari già menzionati portano a un aumento della combustione delle calorie e quindi, con un allenamento regolare, a una riduzione del peso, che è un desiderio gradito e frequentemente espresso per un uso a lungo termine della migliore ellittica.

Fate attenzione al carico massimo di peso!

Tali differenze non derivano solo dall’attrezzatura utilizzata ma anche, per esempio, dal tipo e dalla gamma del computer di allenamento integrato. Il processo di misurazione degli impulsi è un punto importante a questo proposito. Mentre le clip all’orecchio e i contatti manuali sono tra le alternative più economiche (ma anche più soggette a errori), le fasce toraciche con cardiofrequenzimetro wireless sono la soluzione tecnicamente più impegnativa ma anche la più efficace per una diagnostica ottimale delle prestazioni della gamma di impulsi di allenamento.

Lire aussi  ᐅ Il miglior supporto per manubri nel [year]!

Il computer da allenamento stesso dovrebbe avere pulsanti il più possibile grandi e facili da raggiungere in ogni momento, così come un funzionamento intuitivo e in gran parte giocoso. I dispositivi moderni hanno un gran numero di opzioni di impostazione e valutazione e nel frattempo hanno anche interfacce per dispositivi esterni o offrono la possibilità di utilizzare l’applicazione in combinazione con un altro dispositivo.

Ma la caratteristica di qualità più importante e più chiara è il carico massimo indicato dal produttore (tra gli altri), perché non è indicato dal produttore stesso, ma dall’ISO (International Organization for Standardization)

Cross trainer vs trainer ellittico

Ellittica e cross trainer hanno molto in comune. Spesso, anche gli allenatori di fitness non conoscono la differenza tra i due dispositivi. In definitiva, il trainer ellittico è un’evoluzione della bicicletta ellittica per rendere i movimenti dell’atleta ancora più ergonomici. La parola “Croce” viene dalla lingua inglese e significa “straddle“.

L’ellittica deve il suo nome al movimento ellittico dei suoi piedi. I piedi si muovono avanti e indietro sui pedali indicati, ma anche leggermente su e giù. In linea di principio, il movimento è particolarmente delicato sulle articolazioni quando una lunga distanza di pedalata è combinata con un’altezza di pedalata molto bassa. Pertanto, quando si compra una bicicletta, assicurarsi che la lunghezza del passo sia la più lunga possibile (più di 40 centimetri) e che faccia un arco ellittico.

Criteri di selezione per l’acquisto della migliore ellittica

Prima di comprare un’attrezzatura per il fitness, dovreste controllarla. Le distanze tra i pedali sono di solito diverse per i diversi allenatori. Per un esercizio ergonomicamente corretto, le gambe del consumatore dovrebbero essere il più dritte possibile e riflettere un movimento di corsa naturale. Spesso i pedali sono troppo distanti, così che le gambe sono rivolte verso l’esterno durante l’allenamento. Le persone basse dovrebbero usare una macchina con una piccola distanza tra i piedi.

È anche importante che il dispositivo di allenamento sia adattato al peso del consumatore. Ci sono notevoli differenze nel peso massimo tra le diverse versioni, anche se è generalmente vero che i modelli più costosi possono portare più peso. Se il peso dell’utente è maggiore, è anche importante assicurarsi che il telaio sia abbastanza stabile per evitare sferragliamenti e cigolii. Indicativamente, un allenatore non dovrebbe pesare meno di 100 kg. Le macchine più piccole che pesano fino a 70 kg sono veramente raccomandate solo per i bambini e i pesi leggeri. Il sistema frenante e la massa volanica sono ancora in discussione.

Di quanti livelli di resistenza avete bisogno?

Nonostante tutte le specifiche di fabbrica, si dovrebbe sempre testare una macchina per gli esercizi prima di comprarla. Non è la pura massa del volano che è decisiva per un movimento fluido dell’allenamento, ma la sua interazione con altri elementi come il sistema frenante, ma anche le barre dei bracci, il cui peso viene spesso ed erroneamente aggiunto alla massa del volano. Anche il sistema di trasmissione e il movimento centrale giocano un ruolo decisivo nella scelta dell’attrezzatura di trasmissione.

Per quanto possibile, l’attrezzatura dovrebbe funzionare senza problemi e fare meno rumore possibile. I supporti inferiori economici cigolano e non hanno una durata molto lunga, i sistemi di trasmissione a breve durata fanno rumore molto presto nei treni merci. Ammorbidenti discutibili sono stati trovati anche nei manici di diverse versioni.

Se vi prendete il tempo per comprare il miglior trainer ellittico, provate molte macchine da allenamento e alla fine prendete la decisione perfetta, vi divertirete molto a lavorare con l’ellittica. Gli obiettivi di perdita di peso e il miglioramento della postura sono molto più facili da raggiungere che con molti altri metodi di allenamento.

Miglior prezzo del trainer ellittico

I trainer ellittici economici sono disponibili a partire da circa 220 euro, le macchine più costose o i trainer ellittici professionali possono costare circa 5000 euro. Il miglior rapporto qualità-prezzo è probabilmente da qualche parte nel mezzo, specialmente per l’uso domestico.

Ci sono alcune caratteristiche che dovrebbero essere prese in considerazione al momento dell’acquisto e adattate ai vostri desideri e idee. Per esempio, le versioni di qualità superiore di solito offrono più livelli per regolare l’intensità dell’allenamento. Usando un sistema di resistenza a 32 livelli, puoi allenarti in modo molto più efficiente e preciso che usando un sistema con solo 8 resistenze singole.

Il sistema di frenatura a induzione, più costoso, ha anche una tenuta leggermente migliore di un sistema di frenatura magnetica. Le versioni superiori contengono freni magnetici controllati elettronicamente. Per quanto riguarda il peso dell’attrezzatura da allenamento, ci si deve orientare in base al proprio peso corporeo. Più grande e pesante sei, più stabile e pesante deve essere l’attrezzatura di allenamento, in modo che non possa diventare instabile anche sotto carichi più pesanti, cioè a velocità più elevate.

Allenamento corretto sulla migliore ellittica

Questo ha senso perché avete bisogno di tutti i muscoli del vostro corpo e vi riscaldate di conseguenza. Ma se volete fare il vostro allenamento sulla macchina, dovreste prevedere almeno 30 minuti. La combustione dei grassi aumenterà dopo questo tempo, il che non significa che prima non si bruciavano grassi. L’allenamento cardio è benefico fin dal primo momento, ma man mano che lo sforzo aumenta a causa di un periodo di allenamento più lungo, aumenta anche l’effetto dell’allenamento.

Lire aussi  ᐅ Il miglior hula hoop: la nostra opinione nel [year]!

All’inizio, ci si dovrebbe allenare a un livello relativamente basso per evitare di sovraccaricare il corpo umano e rischiare lesioni minori. In linea di principio, ci sono due possibilità di formazione. Da un lato, la resistenza può essere impostata abbastanza alta, il che permette un allenamento intensivo della forza delle gambe e delle braccia, ma diminuirà il numero di rotazioni. D’altra parte, la resistenza può essere mantenuta a un livello inferiore, ma la quantità di rotazioni, cioè la velocità, può essere aumentata.

L’impostazione dovrebbe quindi essere scelta in base all’obiettivo personale di allenamento. Quasi tutti i trainer ellittici hanno vari programmi preimpostati che possono essere selezionati in qualsiasi momento. Si tratta di diversi intervalli che sono orientati verso obiettivi di allenamento specifici.

Fasi più calme, che servono per il recupero, si alternano a intervalli in cui si deve raggiungere la massima prestazione in poco tempo. Se hai appena iniziato ad allenarti, all’inizio dovresti fare una pausa di due giorni tra le sessioni. Dopo tutto, è il momento di dire addio alle vecchie abitudini e accettare nuove sfide sportive. Dopo le prime due settimane, il corpo si è abituato al nuovo programma sportivo e può essere sfidato più frequentemente. Per gli atleti allenati, da cinque a sette unità a settimana non è un problema.

Evitare gli errori durante la formazione

Per quanto riguarda l’esecuzione di questa formazione, ci sono alcuni errori classici che si possono osservare di volta in volta. Una posizione di lettura è tipica. Molti uomini e donne trovano l’allenamento troppo noioso e cercano di distrarsi leggendo un libro o una rivista. Non solo il materiale di lettura copre lo schermo e rende difficile il controllo dell’allenamento, ma incoraggia anche una postura stravolta della schiena.

Questo crea rapidamente una“gobba“, che ha un’influenza negativa sulla colonna vertebrale e quindi provoca l’opposto di ciò che si vuole veramente ottenere sul trainer. Se la formazione sembra troppo noiosa, spesso è troppo facile. Un programma di intervalli serrato, per esempio, fornisce varietà. Spesso, si può anche trovare una piega nell’anca, dove il bacino oscilla avanti e indietro con ogni movimento.

Il corpo si torce, il che disturba anche la colonna vertebrale. Inoltre è importante: se li toccate leggermente con le dita per evitare che si ribaltino, i muscoli del tronco non sono sufficientemente allenati. Le barre non sono lì per aggrapparsi, ma per permettere alle braccia e quindi alla parte superiore del corpo di partecipare attivamente all’allenamento.

Le mani devono avere una presa completa sulle maniglie e le braccia devono rimanere dritte. Anche i piedi devono essere completamente ancorati sulle piastre di misurazione. Se stai semplicemente in piedi sulla palla del piede, puoi allenare i muscoli del polpaccio in modo particolarmente intenso, ma devi trascurare le cosce e i glutei. Solo se tutto il piede è in costante contatto con i pedali, l’allenamento è efficace nel suo insieme. Criteri di acquisto: È possibile confrontare e valutare la gamma delle migliori ellittiche sulla base dei seguenti fattori:

Dimensioni

A seconda di dove si desidera posizionare l’attrezzatura per l’allenamento, è necessario prestare attenzione allo spazio disponibile. Le macchine professionali occupano più spazio. Se hai solo uno spazio limitato, potresti considerare se sarebbe meglio scegliere un home trainer più piccolo e pieghevole. Inoltre, molte macchine sono dotate di ruote per poterle spostare facilmente.

Questo ti permette di mettere il tuo trainer da un lato – soprattutto considerando che alcune versioni, come l’ellittica Kettler Axos Cross P(63 kg), sono piuttosto pesanti. Tuttavia, bisogna tenere presente che lo sforzo richiesto per completare un allenamento è maggiore se si deve tirare fuori la macchina ogni volta.

Massa del volano

Un termine centrale nelle bici ellittiche è la massa del volano. Il suo ruolo è quello di semplificare il movimento su e giù. Ti dà la possibilità di fare questi movimenti con un ritmo e una velocità naturali.

Sistema di freno magnetico

Più il magnete è attratto dal volano, maggiore è la pressione e la resistenza. Tuttavia, non c’è assolutamente nessun contatto diretto in nessun momento. Questo garantisce un sistema di frenata durevole e senza rumore. A causa della forza limitata del magnete, la potenza di frenata è limitata(massimo 120 watt). Inoltre, i vantaggi della forza frenante non possono essere calibrati su diverse macchine. Questo significa che la potenza frenante del primo livello non è la stessa di quella di un altro pezzo di ingranaggio.

Installazione

Il montaggio non è facile con tutti i trainer ellittici domestici. Spesso richiede molta pazienza.

Lire aussi  ᐅ La migliore fascia elastica per il fitness nel [year]!

Istruzioni

Quando si ordina, assicurarsi che le istruzioni di montaggio siano incluse. Se questo non è il caso, potete anche controllare sul web se sono disponibili le istruzioni per scaricare il prodotto desiderato.

Strumenti

L’attrezzo di montaggio è spesso incluso nel filtro a croce. Tuttavia, non dipendete dal fatto che sia anche adatto. Una fantastica qualità di questi strumenti può facilitare il montaggio del filtro a croce. È meglio avere una cassetta degli attrezzi ben attrezzata con la quale si possono stringere i dadi e i bulloni in modo soddisfacente. Questo funziona meglio con gli attrezzi, specialmente con le grandi bici ellittiche che non sono facili da montare da sole. Assemblarli con un amico non solo è più piacevole, ma anche più facile.

Superficie

La superficie del battistrada descrive la dimensione dell’area di contatto del piede. Può essere di diverse lunghezze e larghezze e avere diversi rivestimenti. Se hai piedi molto grandi, assicurati che si adattino al guscio appropriato. Inoltre, anche la superficie dovrebbe essere presa in considerazione. Una superficie antiscivolo è un vantaggio. In nessun caso si dovrebbe scivolare durante l’allenamento. Questo è particolarmente vero per le persone che preferiscono allenarsi a piedi nudi o con i calzini.

Distanza dal pedale

Per sfruttare al massimo il potenziale di movimento naturale, bisogna prestare attenzione alla distanza interna tra i pedali. Quando si cammina, si scopre che la distanza naturale tra i piedi è tra i 5 e i 20 cm. Per un allenamento favorevole alle articolazioni, la distanza interna tra i piedi non dovrebbe superare i 20 cm. Idealmente, la distanza dovrebbe essere esattamente la stessa di quando si cammina normalmente. Spesso la migliore ellittica con la massa volanica davanti è costruita con una distanza minore tra i pedali interni.

Volume

Le macchine per l’esercizio possono fare rumori fastidiosi per vari motivi. Questo può essere spiacevole non solo per voi, ma anche per i vostri simili. Dopo aver letto, ascoltato musica o guardato film, questo rumore può essere fastidioso e indurre ad alzare il volume.

Stabilità

Se la migliore ellittica non è ancora stata assemblata da parti solide, potrebbe iniziare a vibrare e a cigolare. La misurazione del polso è particolarmente utile per tracciare il tuo allenamento. Se vuoi liberarti del tuo peso, non dovresti allenarti con una frequenza cardiaca troppo alta.

Misurazione

Diversi metodi di misurazione della frequenza cardiaca sono comuni con le bici ellittiche. La misurazione delle pulsazioni delle mani può essere incorporata direttamente nella macchina – sia sulle barre del braccio mobili che fisse. Lo svantaggio, tuttavia, è che la misurazione non è molto precisa. Questo metodo è suggerito per i novizi o per la perdita di peso. La misurazione del polso manuale è appropriata quando una rapida occhiata al valore del battito cardiaco è sufficiente per capire in quale intervallo di frequenza cardiaca ci si trova attualmente.

Clip per l’orecchio

Con questo approccio, una clip è attaccata ad un orecchio che indica il tuo polso durante l’allenamento. Questo modo di misurare la frequenza cardiaca è molto affidabile e fornisce letture accurate. D’altra parte, la clip per le orecchie può risultare scomoda e fastidiosa. Un altro svantaggio è la breve durata di vita.

Cintura per la frequenza cardiaca

Molti dispositivi più recenti offrono la sincronizzazione Bluetooth usando una cintura per la frequenza cardiaca. È necessario impostare la cintura solo per la prima volta. Questo metodo è certamente uno dei più facili e comodi. È anche possibile accoppiare la cintura di frequenza cardiaca con un Smartwatch o un orologio da allenamento e fai registrare la tua frequenza cardiaca da un’app.

Esistono anche dei trainer ellittici pieghevoli?

Sì, sono anche più facili da trasportare grazie al loro design e alle loro dimensioni. I trainer ellittici pieghevoli sono anche spesso più economici. Tuttavia, ci sono degli svantaggi in un’ellittica pieghevole. Da un lato, l’oscillazione di queste macchine è molto più piccola. D’altra parte, il carico massimo è spesso inferiore, motivo per cui queste macchine spesso non sono adatte a persone pesanti.

Quali sono le applicazioni raccomandate?

Vuoi allenarti in modo strutturato, ma la tua ellittica di casa non ha un display con funzioni programmate, o vuoi più varietà nel tuo allenamento? In questo caso puoi scaricare un’applicazione:

Fuga – Ergometro & Ellittica

Questa applicazione promette più divertimento e varietà durante il tuo allenamento fisico e combina l’allenamento con dei videogiochi interattivi. Ma un link Bluetooth è vantaggioso qui per rendere il programma visibile sullo schermo.

Wahoo RunFit

Questa applicazione per iPhone è particolarmente adatta per un allenamento personalizzato in base alla frequenza cardiaca. È dotato di HIIT, allenamento della forza con conteggio dei punti di riferimento, e la possibilità di salvare e condividere gli allenamenti.

Battito polare

Si tratta di un’applicazione ben strutturata per registrare le proprie attività sportive.

Ultimo aggiornamento 2022-08-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.