ᐅ La migliore piattaforma vibrante oscillante del 2022!

Rassegna della migliore piattaforma vibrante oscillante nel 2022: confronto e consigli per l’acquisto

Qual è la migliore piattaforma vibrante oscillante?

La Best Oscillating Vibration Platform fa parte di quel metodo di allenamento conosciuto come Whole Body Vibration (WBV). La piastra vibrante è un dispositivo pratico per perdere peso e costruire muscoli con l’aiuto della terapia delle vibrazioni.

Il principio di base è che la piattaforma vibra a causa dell’alta frequenza. Questa vibrazione fa sì che i muscoli si contraggano e si rilassino ogni volta che una persona sta sulla piastra. Alla fine, si bruciano calorie e si aumenta la forza muscolare. rafforzato.

L’apparecchio di vibrazione comprende un motore e una piastra. Queste vibrazioni sono trasmesse nella piastra dalle molle. Queste vibrazioni sono trasmesse in diverse direzioni: verticalmente, orizzontalmente, verso il basso o lateralmente. La velocità e l’ampiezza delle vibrazioni possono essere regolate.

Ecco le 3 migliori piattaforme vibranti oscillanti del 2022:

Cosa si può allenare con la migliore piattaforma vibrante oscillante?

Con la vibrazione del corpo intero, tutto il corpo lavora. Per esempio, i movimenti verticali sono ideali per la parte superiore del corpo (braccia, petto, schiena, addome). Migliora anche la forza e la flessibilità della parte inferiore del corpo (glutei, flessori dell’anca, natiche, gambe).

Dove si può comprare la migliore piattaforma vibrante oscillante?

Prima di acquistare la migliore piattaforma vibrante oscillante, è necessario analizzare i vari rapporti di valutazione e le recensioni dei clienti. Questo è particolarmente utile quando si acquista la piastra vibrante su Internet: Amazon.co.uk.

Se state comprando questo dispositivo offline, i negozi di articoli sportivi sono un’opzione fantastica. Inoltre, i consulenti di questi negozi possono aiutarvi nella scelta.

Come funziona la migliore piattaforma vibrante oscillante?

Le vibrazioni risultanti sono trasmesse alla persona che si trova attualmente sulla piastra. Secondo il produttore, questo tipo di allenamento sottopone i muscoli a uno sforzo molto maggiore rispetto a un allenamento con i pesi convenzionale. Soprattutto i muscoli distesi pesanti vengono caricati e allenati.

Da un punto di vista fisiologico, il lavoro muscolare durante una sessione di vibrazioni è simile a questo: le vibrazioni provocano una reazione immediata del corpo perché si sbilancia.

Naturalmente, il corpo cerca di correggere questo squilibrio e ripristinare l’equilibrio. Per fare questo, utilizza i muscoli. Se cambiate la vostra postura, dopo un movimento o se state in piedi in modo diverso durante l’allenamento, l’angolo dell’articolazione sarà probabilmente diverso. In questo modo, c’è un cambiamento nella lunghezza dei muscoli dell’articolazione.

Un segnale viene inviato dal vostro sistema ai nervi attraverso il cosiddetto fuso muscolare. In risposta, il corpo invia un altro comando ai muscoli coinvolti per contrarsi di riflesso.

Quali sono i tipi di piastre vibranti?

Fondamentalmente, ci sono due tipi di piastre vibranti sul mercato, che spieghiamo più in dettaglio qui: La piastra vibrante senza pilastri: queste piastre hanno solo una base simile a uno step aerobico.

Nella base ci sono uno o più motori che fanno vibrare la piastra. Questo tipo di trainer a vibrazione – senza pilastri – è compatto e facile da riporre.

Lire aussi  ᐅ Il miglior bilanciere del [year]!

L’unico svantaggio di questi sistemi è che non si può esercitare con questa piastra che si deve tenere in mano. Di regola, si tratta di versioni che sono spesso meno costosoquindi sono particolarmente adatti ai principianti.

Piastra di vibrazione con pilastro

Le versioni con colonna permettono di appendere qualcosa oltre alla solita superficie di lavoro. La colonna ti dà più possibilità di esercizio.

I vibratori a colonna sono spesso dotati di un motore più potente, che permette di adattare le piastre a diverse funzioni. Lo svantaggio è lo spazio: queste piastre vibranti hanno bisogno di più spazio di stoccaggio rispetto alle macchine senza colonna, cosa a cui bisogna assolutamente pensare al momento dell’acquisto.

Quali sono i tipi di vibrazioni?

Oltre ai molti tipi di piastre vibranti, i diversi modelli si differenziano per il tipo di vibrazione.

Vibrazione verticale

Come suggerisce il nome, la vibrazione presente in questo tipo di piastra è dal basso verso l’alto. Il movimento di vibrazione dovrebbe mirare ai muscoli lungo l’asse verticale – anche l’asse longitudinale – del corpo. Uno svantaggio rispetto ad altre forme di vibrazione è la natura unilaterale delle sequenze di movimento durante l’allenamento con le vibrazioni.

3D-Vibration – vibrazione triassiale

Queste piastre vibranti si distinguono per un percorso di oscillazione verticale e orizzontale. Il vantaggio di questa piastra è la possibilità di affrontare diversi gruppi muscolari contemporaneamente. Piastre di vibrazione con vibrazione 3D sono molto più potenti, ma chiedono anche di più al consumatore.

Vibrazioni oscillanti

Questo tipo di vibrazione è anche chiamato vibrazione laterale alternata. I movimenti oscillatori secondo il modello sembrano essere abbastanza naturale. La tavola vibrante si adatta ai tuoi movimenti durante l’allenamento, motivo per cui queste tavole sono adatte ai principianti.

Se non hai mai usato una tavola vibrante, la migliore piattaforma vibrante oscillante è una fantastica alternativa per te.

Come posso trovare una macchina adatta alle mie esigenze?

Non è facile trovare una piastra vibrante adatta con le sue molte caratteristiche. Per prendere la tua decisione, devi rivedere i diversi punti che sono importanti per te.

Se sei un principiante che fa esercizi di base con la piastra, un modello molto semplice e compatto con, per esempio, vibrazioni verticali sarà solitamente adeguato. Ricorda che anche le cosiddette macchine più semplici, con una potenza leggermente inferiore, ti permetteranno di allenarti efficacemente.

In questo modo, iniziare non sembra così difficile e troverete la vostra strada meglio. Si può scoprire che, con il tempo, l’allenamento è troppo noioso. In questo caso, basta provare nuovi esercizi o usare le bande di allenamento.

Tuttavia, non c’è bisogno di attrezzature particolarmente costose per iniziare l’allenamento con le vibrazioni. Questo vale anche per l’intenzione di liberarsi di un po’ di peso. Che la macchina sia un modello high-tech o una versione entry-level non ha importanza all’inizio.

Il tuo peso dipende anche da altri fattori, come una dieta adeguata, l’intensità e la durata dell’allenamento. Quindi, se vuoi solo perdere peso, non hai bisogno di un piatto di fascia alta.

Se sei interessato a un efficace allenamento di forza che si rivolge a quanti più gruppi muscolari possibile, una piastra vibrante 3D è l’opzione ideale. Tali dispositivi possono stimolare quasi tutti i gruppi muscolari, anche negli strati più profondi, e quindi aiutano in un efficace allenamento dell’ipertrofia.

Lire aussi  ᐅ Il miglior braccialetto fitness connesso nel [year]!

Questo tipo di piastra vibrante è anche adatto per un massaggio rigenerativo. In questo modo puoi accelerare la rigenerazione dei muscoli e prepararli per carichi di allenamento aggiuntivi.

Questi dispositivi giocano anche un ruolo importante nella riabilitazione e possono essere utilizzati in caso di dolore attuale o dopo un incidente sotto la guida di specialisti come medici o fisioterapisti.

Se volete usare le sequenze di movimento più naturali invece delle vibrazioni rigide, dovreste optare per la migliore piattaforma vibrante oscillante. I movimenti di oscillazione del piatto sono particolarmente fluidi e rendono l’allenamento più piacevole.

Un dispositivo compatto che non occupa troppo spazio in casa è, per esempio, una piastra vibrante senza colonne. Di solito sono abbastanza piatti e possono essere facilmente riposti in un armadio o sotto il letto quando non vengono utilizzati. Un altro vantaggio di una piastra vibrante senza colonna – di solito sono meno costoso rispetto agli apparecchi con colonne.

A cosa devo pensare quando acquisto la migliore piattaforma oscillante?

Nei negozi si possono trovare molti modelli di piastre vibranti con le quali si possono allenare diversi gruppi muscolari o darsi un massaggio rilassante. Ci sono diversi criteri da considerare quando si acquista la migliore piattaforma vibrante oscillante che si desidera utilizzare regolarmente e che dovrebbe durare per molto tempo.

Oltre alla buona qualità e alla fabbricazione accurata, dovreste anche assicurarvi che sia facile da usare e che le sue dimensioni e il suo peso siano adatti al vostro spazio disponibile.

Questi consigli e informazioni per l’acquisto vi aiuteranno a decidere:

Peso e potenza del motore

Una piastra vibrante efficiente richiede una buona potenza del motore. È particolarmente importante notare che le vibrazioni rimangono costanti a lungo termine, anche ad alta potenza del motore. Le versioni convenzionali usano un 200 wattche è sufficiente per un peso normale.

Per persone più grandi e pesanti – da 120 chilogrammi – apparecchi con una potenza di almeno 350 watt o più sono ragionevoli, perché le vibrazioni hanno l’effetto ideale e portano il successo desiderato.

L’ampiezza

L’ampiezza ti permette di sapere quanto la piastra vibrante si alza o si abbassa durante l’uso e tu decidi l’intensità dell’allenamento. Con un’ampiezza particolarmente grande, l’allenamento è estremamente impegnativo e dà risultati migliori.

Le frequenze

Le gamme di frequenza sono indicate dal produttore per informarvi degli obiettivi che possono essere raggiunti con la migliore piattaforma vibrante oscillante. Per esempio, le gamme di frequenza più basse sono sufficienti per l’allenamento dell’equilibrio o il rilassamento muscolare. Le macchine ad alta frequenza, invece, allenano i muscoli in modo ottimale e forniscono un eccellente allenamento di resistenza.

Il sistema di vibrazione

La scelta di un sistema verticale, laterale alternativo o triassiale dipende dai vostri obiettivi personali.

Finanziamento disponibile

Le piastre vibranti sono disponibili in quasi tutte le fasce di prezzo. Tuttavia, non dovreste farvi condizionare completamente dalle versioni più costose, poiché è possibile ottenere ottimi risultati anche con le attrezzature più costose. più economico.

Lire aussi  ᐅ La migliore stazione di pesi del [year]!

Un’installazione che protegge il suolo

A seconda del design, una piastra vibrante può essere molto impegnativa per il pavimento della vostra casa. Al momento dell’acquisto, assicuratevi che la vostra piastra preferita abbia dei piedi ben rivestiti che siano delicati sul vostro pavimento.

Quali sono le alternative alla migliore piattaforma vibrante oscillante?

Su un crosstrainer si deve esercitare un po’ di più per lo stesso effetto di allenamento, tuttavia, le macchine sono notevolmente più economiche in confronto. Puoi anche optare per l’allenamento in una palestra come alternativa.

Lì si può scegliere tra una varietà di macchine e allenarsi sotto la supervisione di istruttori di fitness qualificato. Tuttavia, non c’è una vera alternativa alla piastra vibrante che sia paragonabile agli stessi effetti dell’allenamento in esattamente lo stesso tempo.

I trampolini hanno un impatto simile a quello delle piastre vibranti in una certa misura, ma le piastre sono chiaramente in vantaggio in questo confronto.

Infine, ti diciamo a cosa prestare attenzione quando ti alleni con la migliore piattaforma vibrante oscillante e ti diamo consigli per i primissimi esercizi.

A cosa devo fare attenzione durante la formazione iniziale?

All’inizio dell’allenamento, è necessario preparare il corpo al gioco e riscaldarsi. Inoltre, una buona postura è molto importante quando ci si allena con la migliore piattaforma vibrante oscillante.

Assicurati che la tua schiena sia sempre dritta e che le articolazioni dell’anca e del gomito siano sempre leggermente piegate. Non mettere mai parti del corpo e organi sensibili come l’addome, il petto, la testa o la schiena direttamente sul piatto.

Quando si fanno certi esercizi per la schiena o massaggi, è anche consigliabile usare un cuscino imbottito o un tappetino pieghevole. Bere molti liquidi durante l’allenamento e fare brevi pause. rompe tra le sessioni di allenamento.

Quali sono i migliori esercizi sulla migliore piattaforma vibrante oscillante?

Le piastre vibranti offrono molte possibilità di allenamento. Di seguito spieghiamo i migliori esercizi su una piastra vibrante.

Quando è possibile, stare in piedi liberamente senza le mani sulla maniglia. Ricordatevi di esercitare sempre i muscoli addominali e il pavimento pelvico e assicuratevi che la vostra spina dorsale sia dritta.

Piegate profondamente le ginocchia per ottenere belle cosce e glutei: questo è il vostro punto di partenza come nell’esercizio di base.

L’addome

Ci si siede sul piatto o si usa un cuscino piatto. Puoi mettere le braccia davanti al petto o dietro la testa. Assicurati che il tuo stomaco rimanga tesa per alleviare la tensione sulla schiena. Le braccia superiori sono piegate, poi allungate leggermente, ma senza estendere le articolazioni il più possibile.

È necessaria una dieta oltre a questo allenamento?

Per ottenere un risultato efficace, non è necessario morire di fame. Vi consigliamo vivamente di seguire una dieta sana ed equilibrata. Attenti alle porzioni, ma non rinunciate ai pasti principali.

Il modo migliore per perdere peso è fare esercizio e mangiare consapevolmente. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno e mangiare principalmente verdura, frutta e cibi ricchi di proteine. Alcune persone usano anche bruciatori di grasso, che dovrebbero stimolare il metabolismo dei grassi del corpo.

 

Ultimo aggiornamento 2022-08-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.